Si allenta la cappa di smog: il blocco per i mezzi inquinanti slitta a domani

La cappa di smog che da giorni gravava su Prato si è allentata e il Comune fa marcia indietro: contrariamente a quanto annunciato ieri sera, è spostato a domani mercoledì 30 dicembre il blocco al traffico per le auto più inquinanti all’interno della Ztc.
Questa mattina, martedì 29 dicembre, il sindaco Matteo Biffoni ha firmato l’ordinanza che prevede il blocco del traffico nella zona Ztc della città a partire dalle 9 alle 18 di domani mercoledì 30 dicembre e dalle 9 fino alle 18 di giovedì 31 dicembre per i veicoli euro 2 e 3. La decisione è stata presa dopo un monitoraggio delle condizioni metereologiche, in lieve miglioramento, dell’intera giornata di ieri e di questa mattina. I veicoli euro 0 e 1 non hanno il permesso di accedere in zona Ztc in orario 0/24 così come previsto dalla precedente ordinanza in vigore del Comune.
La situazione, fanno sapere dal Comune, sarà costantemente monitorata e l’ordinanza potrà subire revoche o proroghe in base ai dati delle centraline che si trovano in città. L’ordinanza prevede anche, a partire dalle 24 di oggi martedì 29 dicembre, la riduzione da 12 a 10 ore dell’accensione degli impianti di riscaldamento e la riduzione di un grado da 20 a 19 per le unità abitative e a 18 per i locali adibiti ad attività produttive; il divieto dell’accensione di fuochi ed abbruciamenti, per qualsiasi ragione, all’aperto, e il divieto dell’accensione di caminetti e impianti a pellet, salvo nei casi in cui siano l’unica fonte di riscaldamento.

Lascia un commento

Commenti momentaneamente chiusi per manutenzione del sito.